prenotazione

Storia

Arrivare a Palazzo Margherita ed affacciarsi dalle sue splendide terrazze, per godere di tutto il fascino e la magia che Positano offre, rappresenta un’esperienza unica ed indimenticabile: significa scoprire la Costiera da un punto di osservazione privilegiato e vivere l’atmosfera di un paesaggio che sembra uscito da un quadro di fine ‘800.

E proprio alla fine del 1800 ha inizio la storia di Palazzo Margherita, quando l’attuale edificio fu costruito per essere adibito ad Hotel: il 4 Maggio 1885, infatti, veniva inaugurato l’Hotel Margherita, il primo ostello di quel piccolo villaggio di pescatori che aveva la fortuna di trovarsi proprio a metà strada tra Sorrento ed Amalfi, già a quel tempo rinomate mete turistiche.

Nelle sue camere affacciate sul paese e di fronte alle isole de Li Galli, l’Hotel Margherita ha ospitato personaggi illustri provenienti da ogni angolo del mondo: artisti famosi, uomini politici, ricchi industriali e nobili gaudenti hanno soggiornato qui, lasciando nel libro degli ospiti simpatiche testimonianze della loro vacanza. Molti vi sono ritornati più volte negli anni, attratti dal fascino del paese e dal comfort dell’hotel.

Posto in una felice posizione lungo la strada costiera Amalfitana, l’Hotel Margherita è stato un rifugio per quanti, durante gli inverni freddi e piovosi, percorrevano in carrozza la Statale 163, mentre, durante le caldi estati mediterranee, l’Albergo ed il suo ristorante costituivano una tappa obbligata per i turisti stanchi o per i corridori e le troupe del Giro d’Italia.

Nel 2000 questo maestoso palazzo è stato restaurato e trasformato in sette accoglienti appartamenti che rievocano la storia di una delle più suggestive località del Mediterraneo. Oggi questa deliziosa location, che ha subito recentemente un nuovo restyling e si ripropone al turista con il nome di “Palazzo Margherita”, rappresenta il sito ideale per assaporare l’atmosfera sognante di Positano, con il suo splendido mare, i suoi favolosi paesaggi e le sue caratteristiche stradine affollate di boutique e ristorantini tipici.

^